Scuola Futura, il campus itinerante del Ministero a Cagliari dal 2 al 5 febbraio. Valditara: “Viaggio che toccherà tutte le regioni d’Italia per valorizzare i progetti Pnrr”

WhatsApp
Telegram

Arriva a Cagliari Scuola Futura, il campus itinerante del Ministero dell’Istruzione e del Merito sugli investimenti del Pnrr che toccherà tutte le regioni per coinvolgere le comunità scolastiche sui temi e sulle sfide del Piano nazionale di ripresa e resilienza e per promuovere la formazione sulla didattica innovativa.

Da venerdì 2 a lunedì 5 febbraio più di 1500 studenti e docenti provenienti da circa 200 scuole di ogni regione d’Italia saranno coinvolti in attività formative che abbineranno ambiti come lo sport, il cibo e le nuove tecnologie digitali alle discipline scientifiche e tecnologiche. Oltre ai 15 laboratori di didattica per gli studenti delle scuole primarie e secondarie sono previsti numerosi percorsi formativi dedicati ai docenti, ai dirigenti e al personale scolastico.

L’iniziativa sarà l’occasione per il lancio ufficiale della settimana delle Stem (4 – 11 febbraio), acronimo che racchiude le discipline Science (Scienza), Technology (Tecnologia), Engineering (Ingegneria) e Mathematics (Matematica), il cui potenziamento è previsto dalla riforma del Pnrr e nelle linee guida del Mim.

L’apertura dei laboratori e delle attività di Scuola Futura si è tenuta oggi presso il Bastione Saint Remy, luogo simbolo di Cagliari ubicato nel cuore della città vecchia.

Con Scuola Futura – afferma Giuseppe Valditara, Ministro dell’Istruzione e del Merito – abbiamo inaugurato un viaggio che toccherà tutte le regioni d’Italia per valorizzare i tanti progetti Pnrr del Ministero e quello che stiamo facendo per la scuola: con la riforma dell’istruzione tecnica e professionale e il potenziamento delle materie Stem vogliamo garantire ai nostri ragazzi una formazione altamente qualificata, in linea con le esigenze richieste dalle imprese nelle varie aree del nostro Paese. Lunedì prossimo sarò a Cagliari per incontrare i tanti studenti, dirigenti, docenti e personale scolastico e illustrare gli interventi effettuati sul territorio grazie ai fondi Pnrr per la messa in sicurezza e l’efficientamento degli edifici, il potenziamento dell’offerta formativa (con la realizzazione di laboratori 4.0 e il maggiore utilizzo della didattica digitale integrata), il contrasto alla dispersione scolastica e l’erogazione di un numero sempre più alto di servizi. La Sardegna è una regione ricca di bellezza e dalle enormi potenzialità: una scuola di grande qualità può essere decisiva nel favorirne lo sviluppo”.

programma_Scuola_futura_Cagliari

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri