Scuola: Furlan, mi auguro si cambi cio’ che non va in ddl. Serve responsabilità, prima di tutti da Governo

di redazione
ipsef

''Abbiamo le audizioni al Senato, dopodiche' l'incontro a Palazzo Chigi: mi auguro che con le audizioni e l'incontro si riesca a cambiare quello che nel disegno di legge non va e si creino le condizioni per una buona scuola''.

''Abbiamo le audizioni al Senato, dopodiche' l'incontro a Palazzo Chigi: mi auguro che con le audizioni e l'incontro si riesca a cambiare quello che nel disegno di legge non va e si creino le condizioni per una buona scuola''.

Lo ha detto il segretario generale della Cisl Annamaria Furlan a margine dell'assemblea di Bankitalia. 'Bisogna usare molta responsabilita' – ha aggiunto – e il primo ad usarla deve essere il Governo'.

 

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione