Scuola fino al 30 giugno? Zaia (Veneto): “Non sono d’accordo. Vorrebbe dire che la Dad non è servita a nulla”

WhatsApp
Telegram

Anche Luca Zaia, presidente del Veneto, non è d’accordo su un eventuale prolungamento dell’anno scolastico fino a giugno. Se così fosse, secondo il Governatore, fino ad oggi si sarebbe perso tempo con la DaD.

Il prolungamento delle scuole fino al 30 giugno non mi trova d’accordo. Se è vero che i ragazzi hanno studiato in Dad fino a dicembre vuol dire che l’hanno fatto e quindi non si tratta di recuperare un periodo perso. E quindi non trovo giusto il prolungamento dell’anno al 30 giugno”. Lo ha sottolineato il presidente del Veneto, Luca Zaia oggi nel corso del punto stampa.

“Se passasse questo principio vorrebbe dire che la Dad non è servita a nulla. E non mi pare sia così, me lo hanno confermato tanti ragazzi che mi hanno detto che in dad hanno studiato molto di più che in presenza“, ha concluso il governatore

 

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito