Scuola finita, studenti in vacanza. I genitori: “Troppi tre mesi”. Scatta la petizione per fare concludere le lezioni a luglio

WhatsApp
Telegram

Si chiude l’anno scolastico, vacanze per gli studenti, non tutti, però, sono contenti. Soprattutto i genitori. Su “Il Gazzettino” sono raccolte le impressioni di alcuni genitori che devono divincolarsi tra campus estivi, congedi parentali e baby sitter.

Una mamma ha addirittura lanciato una raccolta firme online in cui si chiede al Governo di posticipare la fine della scuola almeno ai primi di luglio: “Ma quale professione al mondo prevede che si stia a casa 90 giorni consecutivi?”.

Poi aggiunge: “Chi non può permettersi i campus estivi che fa? io che devo e voglio lavorare, cosa dovrei fare? Usiamo gli spazi didattici nei mesi estivi per insegnargli qualcosa di utile, tipo inglese o informatica”.

C’è, però, chi corregge la mamma: “La scuola non è un parcheggio”.

Il dibattito sui social

Il dibattito sulla petizione online per chiudere lo stop alle lezioni a luglio si è già infiammato sui social di Orizzonte Scuola con tanti commenti dei nostri utenti.

Gianluca, ad esempio, scrive: “Gli stessi genitori che quando erano studenti, se avessero potuto, avrebbero allungato a 4 i mesi di vacanza. Peccato che a conti fatti i giorni siano poco più di trenta. Ma tanto la barzelletta continuerà a girare”.

Francesca ribadisce: “Io vorrei vedere questi genitori all’età dei loro figli che fremono per andare a scuola in estate… bambini e ragazzi sono già completamente assenti dai primi di maggio. Voglio vedere giugno e luglio cosa farebbero dentro aule scolastiche che sono forni. Ricordo inoltre che noi docenti non siamo né baby sitter, nè animatori. La scuola non è campus estivo, è luogo di apprendimento ed educazione”.

Michela, invece, afferma: “I vostri figli sono stremati già a maggio. D’estate iscriveteli ai campi estivi, nella natura… vi ringrazieranno!”

Antonella scrive: “Mi scusino le mamme che non appartengono al gruppo di cui parlo, ma alcune durante l’anno scolastico se ne fregano altamente di farsi vedere anche ai ricevimenti, però in estate dobbiamo far recuperare i figli. La scuola non è un parcheggio, lo ribadisco!!!!”

Gerardo, invece, dice: “Facciamo come nel resto d Europa dove le pause sono distribuite nel corso dell’anno. Appena avranno dotato le scuole di efficienti impianti di climatizzazione”.

Le ferie dei docenti

Gli artt. 13 e 19 del CCNL 2007-09 ribadiscono che le ferie sono un diritto irrinunciabile. Sono i docenti e il personale ATA a doverlo richiedere al dirigente scolastico. Di fatto, le ferie consentono il recupero delle energie psicofisiche, la tutela della salute e lo sviluppo della personalità del lavoratore.

Il personale assunto a tempo indeterminato ha diritto a 30 giorni di ferie per anno scolastico se ha un’anzianità di servizio inferiore ai tre anni. 32 giorni di ferie, invece, se ha un’anzianità di servizio superiore ai tre anni. In sostituzione delle festività soppresse, al personale della scuola sono attribuite 4 giornate di riposo, da fruire nel corso dell’anno scolastico a cui si riferiscono.

Il personale docente di tutti i gradi di istruzione può richiedere di fruire delle ferie nei giorni di sospensione delle lezioni e delle attività didattiche definiti dai calendari scolastici regionali, ad esclusione di quelli destinati agli scrutini, agli esami di Stato e alle attività valutative.

In sintesi le ferie possono essere richieste:

  • dal 1° settembre alla data fissata dal calendario regionale per l’inizio delle lezioni;
  • durante il periodo di sospensione delle lezioni per la pausa natalizia e pasquale;
  • durante una eventuale sospensione delle lezioni per l’organizzazione dei seggi elettorali e per i concorsi;
  • dal giorno dopo il termine delle lezioni stabilito dal calendario scolastico regionale fino al 30 giugno ad esclusione dei giorni destinati agli scrutini, agli esami o alle attività funzionali all’insegnamento;
  • dal 1° luglio al 31 agosto (solo per i docenti assunti a tempo indeterminato o con contratto al 31/8).

Utilizzo delle ferie e delle festività soppresse del personale docente, 32 + 4: un esempio di circolare e modello richiesta

Ferie insegnanti: quanti giorni spettano, quando si possono interrompere, rimandare o monetizzare

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur