Scuola Emilia Romagna, Bonaccini: “Siamo pronti a chiudere se serve”

Stampa

Il presidente dell’Emilia-Romagna Stefano Bonaccini non esclude una chiusura delle scuole anche in Emilia Romagna se la situazione dovesse richiederlo.

Siamo pronti a prendere tutte le decisioni che servono, senza allarmismi, ma in ragione di una valutazione che deve essere fatta per proteggere i cittadini, le famiglie e i lavoratori“.

Così il presidente dell’Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, commentando durante ‘Talk 24’ su Teleromagna la situazione Covid in regione dopo che in altre zone d’Italia si è provveduto a riattivare la didattica a distanza al 100% a causa di un aumento di contagi.

Covid, troppi contagi: scuole chiuse in Dad, si allargano le zone rosse. Gli ultimi aggiornamenti per regione

Stampa

Il nuovo modello di PEI, Eurosofia avvia un nuovo percorso formativo. Primo incontro il 28 aprile