Scuola elementare: due ore al giorno per conoscere le religioni, ecco il progetto pilota

di Patrizia Del Pidio
ipsef

Il progetto pilota in 5 istituti italiani prevede un laboratorio di 2 ore al giorno per approfondire, nella scuola elementare, la conoscenza della altre religioni.

Il progetto pilota in 5 istituti italiani prevede un laboratorio di 2 ore al giorno per approfondire, nella scuola elementare, la conoscenza della altre religioni.

Una settimana di full immersion per incontrare i rappresentanti delle comunità religiose: buddista, cristiana, cristiana, islamica e induista. Il progetto si chiama “Conosciamo le religioni del mondo” e coinvolgerà 5 scuole pilota su una proposta di Palazzo Marino in accordo con la Curia.




Lo scopo del progetto è quello di favorire il dialogo religioso partendo dai più piccoli.

Il nuovo esperimento permetterà ai bambini di incontrare ogni giorno un rappresentante di una comunità religiosa diversa, il prossimo anno l’esperimento potrebbe essere esteso ad altre scuole elementari milanesi per incrementare la cultura dei piccoli allievi.

Secondo Laura Barbirato, preside della scuola Bodio Guicciardi, una delle 5 scuole coinvolte, afferma che l’idea è quella di dimostrare che nelle diverse religioni ci sono varianti comuni, come ad esempio il messaggio di pace e che si sta tutti insieme per aiutarsi e non per uccidersi a vicenda

Con i rappresentanti della chiesa ortodossa i bambini impareranno il significato dell’icona, mentre con i rappresentanti della comunità buddista proveranno a meditare. I bambini potranno sperimentare viaggi immaginari e laboratori di cucina tipica di alcune religioni facendo anche prove di danza.

Ad aprire le porte a questo progetto le scuole multietniche di Milano: Bodio Guicciardi, il comprensivo Cadorna, La Maffucci, la Casa del Sole e il comprensivo Scaiola; in queste scuole la percentuale di alunni stranieri si avvicina molto al 50%.

Versione stampabile
anief anief
soloformazione