Scuola ed ecologia, un taglio da attribuire a tutte le materie ed attività scolastiche. Lettera

WhatsApp
Telegram

Inviato da Lorenzo Picunio – Scuola ed ecologia, un taglio da attribuire a tutte le materie ed attività scolastiche. Vanno per arrivare a questo riorganizzare gli edifici dai punti di vista della salubrità, del risparmio energetico, dell’esemplificazionevdi come l’umanità intera dovrà riorganizzare la propria vita per poter sperare in una vittoria sul cambiamento climatico. Dead line il 2030.

Da subito perciò cortili ampi e alberati, aule, laboratori , mense, corridoi, palestre, auditorium, uffici, biblioteche ed aule informatiche, laboratori linguistici, tutti questi attrezzati per l’uso efficace della luce naturale – quando possibile – e per il ricambio dell’aria, anche con strumenti di ventilazione; isole pedonali per almeno 150 metri di raggio intorno a ciascuna scuola, utilizzando anche parchi e cortili di edifici pubblici adiacenti,  anche in condominio fra più scuole di grado uguale o diverso, alberati, arredati dai cartelloni prodotti dalle classi; pannelli fotovoltaici sui tetti degli edifici per rendere ogni scuola autosufficiente e capace di produrre energia.

Attività di laboratori, per le scienze naturali ma anche per le altre materie, allevamento di piccoli animali, dove possibile,  e messa a dimora di piante. Tematiche di educazione alla salute e di educazione alla sicurezza. Lavoro sul cibo, educazione alimentare e cucina. Attività di gioco sport e giochi all’aperto e in palestra, gruppi di ricerca, lavori di gruppo, possibilità di studio individuale.

Organizzazione degli spazi anche in funzione delle necessità degli alunni disabili  e numero adeguato di insegnanti di sostegno. Corpo insegnante stabile, per quanto possibile, nella prospettiva di una comunità educante il più possibile stabile e competente, disponibile a condividere la programmazione e mettere al centro le necessità, le curiosità e le competenze dei bambini e dei ragazzi.

Apertura alle diverse culture e diritti riconosciuti a bambini e ragazzi di ogni origine e condizioni sociali in base agli articoli 3 e 34 della Carta Costituzionale.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur