Scuola digitale. Il progetto ScuolaTech in aiuto di docenti e studenti per la didattica digitale

WhatsApp
Telegram

La Scuola Digitale è ormai una realtà e le aziende collegate all'informatica e all'elettronica affinano la ricerca per dare una mano ai docenti e agli alunni.

La Scuola Digitale è ormai una realtà e le aziende collegate all'informatica e all'elettronica affinano la ricerca per dare una mano ai docenti e agli alunni. Ormai si parla di scuola 3.0 e l'attenzione è molto alta verso la didattica digitale: la formazione dei docenti passa attraverso le nuove tecnologie e tra i prodotti principali, scelti dai docenti per la spesa dei 500 euro, figurano i prodotti hardware e software. Tra le aziende più attente a questo nuovo mercato c'è la Toshiba, che ha ideato il progetto ScuolaTech.

L’iniziativa ScuolaTech ha l'obiettivo di aiutare i docenti durante le lezioni e a sviluppare specifiche competenze degli studenti attraverso strumenti che favoriscono l’inclusione didattica”, ha dichiarato Massimo Arioli, Head of Sales & Marketing B2B, Toshiba Digital Products & Services, Italy. 

L'azienda presenta tre nuovi notebook – Satellite Pro R40-C-11L, Satellite Pro R50-C-14V e Satellite Pro R50-C-14W – per aiutare gli studenti nei compiti. 

I tre nuovi notebook  garantiscono un’ampia gamma di opzioni di connettività – WiFi ac+bgn e Bluetooth 4.0 – per garantire agli studenti di essere connessi praticamente ovunque. 

Inoltre, la disponibilità di 3 porte USB 3.0  sul Satellite Pro R40-C e di 4 porte USB  consentono di collegare senza problemi qualsiasi periferica. La massima durata della batteria e il peso ridotto  consentono di utilizzarli al meglio anche in mobilità.

Scuola Tech dispone anche di una serie di soluzioni software tra cui:

Teacher Mappe, che consente di creare lezioni interattive su PC o su LIM, costruendo mappe concettuali e multimediali partendo dai contenuti dei libri digitali. Grazie a questo software gli insegnanti possono preparare più velocemente le lezioni, gestirle in classe con il computer e la LIM e collegare documenti e risorse (anche online) direttamente sulla pagina del libro digitale.

Study 500, la soluzione ideale per i laboratori linguistici perché permette di gestire lezioni che combinano comunicazione orale, ascolto, lettura e scrittura. Consente agli insegnanti di monitorare in tempo reale dal proprio PC il lavoro dei singoli studenti o dell’intera classe.

Didattica Cliccolo, una raccolta di esercizi multimediali e interattivi dedicati alla scuola dell’infanzia e a quella primaria che costituiscono un valido supporto all’attività degli insegnanti per ottenere i massimi risultati dall’utilizzo della tecnologia.

 

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici. Corso preparazione: 285 ore di lezione, simulatore Edises con 14mila quiz e modulo informatica. Nuova offerta a 299 euro