Scuola digitale, il sabato del futuro per la formazione di studenti e docenti

Stampa

A dicembre, il Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione Paola Pisano ha presentato il documento “2025 – Strategia per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione del Paese”.

I concetti di base sono: la digitalizzazione della società, l’innovazione del Paese e lo sviluppo sostenibile ed etico della società nel suo complesso.

Tra le prime venti azioni per trasformare il Paese troviamo:

  • Una governance per l’innovazione e il digitale
  • Identità digitale (reloaded)
  • l’app dei servizi pubblici, IO
  • Ristrutturazione digitale
  • Dati per le città del futuro
  • Diritto a innovare
  • Infrastrutture digitali condivise, sicure, affidabili e green
  • Un anziano, un tablet e un sorriso per l’inclusione digitale

C’è poi il sabato del futuro. Dieci sabato all’anno nei quali si mirerà alla formazione di base e quindi all’aggiornamento degli studenti delle scuole superiori e del personale docente sui settori più recenti della tecnologia e dell’innovazione.

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur