Scuola d’estate, Sasso: “Bello e giusto che i ragazzi possano fare attività ricreative nelle proprie scuole”

Stampa

Il sottosegretario all’Istruzione, Rossano Sasso, su Facebook, ritorna sull’argomento riguardante la scuola d’estate. L’esponente della Lega precisa ulteriormente in merito all’apertura estiva delle istituzioni scolastiche

“Vogliamo dare la possibilità alle scuole di restare aperte anche durante il periodo estivo per fornire un servizio di supporto ai territori e alle famiglie, su base volontaria e coinvolgendo il mondo dell’associazionismo e del terzo settore”, afferma Sasso.

“Considerando quanto è stato complesso e particolare l’anno scolastico che si chiuderà a giugno, è bello e giusto che i ragazzi possano fare attività culturali, sociali e ricreative anche nei mesi estivi nelle proprie scuole. Penso soprattutto a quegli studenti le cui famiglie non avranno la possibilità di fare vacanze e magari saranno costrette a restare nelle città”, continua il sottosegretario.

“Sarebbe un modo per rafforzare ulteriormente il sentimento di comunità del mondo della scuola e per rendere ancora più ampi gli strumenti che favoriscono inclusione e solidarietà. L’ impegno mio e della Lega nel Governo di unità nazionale per raggiungere a breve questo obiettivo”, conclude.

Sasso: “Le lezioni non si allungheranno. Scuole aperte in estate per chi non può andare in vacanza”

Stampa

Il 28 maggio partecipa alla Tavola rotonda “Memoria e legalità. Giovani e scuola in cammino per non dimenticare”