Scuola d’estate, quest’anno le aule restano aperte anche per gli studenti ucraini: le attività dedicate

WhatsApp
Telegram

Quasi 300 milioni di euro per attività finalizzate al recupero degli apprendimenti degli studenti: sono le cifre di Piano estate 2022, che ritorna quest’anno dopo l’esperienza positiva dello scorso anno. La novità principale di quest’anno sono le attività dedicate agli studenti ucraini profughi di guerra

Con la nota 994 dell’11 maggio il Ministero fornisce indicazioni sullo svolgimento delle attività finalizzate al recupero degli apprendimenti degli studenti.

Nella prima fase, a giugno, le attività hanno come obiettivo il rinforzo e il potenziamento delle competenze disciplinari e relazionali, con laboratori, attività di gruppo, e con particolare attenzione all’accoglienza, all’inserimento e all’alfabetizzazione linguistica dei giovani ucraini.

Le attività specifiche rivolte agli studenti profughi sono:

  • intensificare l’insegnamento dell’Italiano L2 ai fini della conoscenza della lingua, almeno a livello funzionale, per l’avvio del prossimo anno scolastico;
  • favorire l’uso dei locali scolastici e dei computer perché eventuali lezioni in DAD organizzate dagli insegnanti ucraini possano essere seguite non singolarmente ma in gruppo;
  • sostenere i minori stranieri non accompagnati (MSNA) oltreché attraverso attività linguistiche aggiuntive per il rafforzamento delle conoscenze e competenze in italiano L2, anche mediante, a titolo esemplificativo, attività ludico-creative (laboratori di arte, musica, dedicati all’ambiente e alla sostenibilità); attività sportive e motorie, di gruppo e individuali; attività di educazione alla cittadinanza e al digitale; attività di integrazione sul territorio; attività di orientamento al lavoro e agli studi accademici

LA NOTA

Altro sul Piano estate 2022:

Scuola d’estate: laboratori scrittura, potenziamento lingua inglese, relazionalità. Proposte per i collegi docenti

Scuola d’estate da giugno a settembre: l’adesione di docenti, ATA e studenti è volontaria

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur