Scuola d’estate, azioni di rinforzo mirate: Italiano e Matematica per i più piccoli, Summer School e stage per studenti superiori

Stampa

Il piano per la scuola d’estate è pronto: il ministero ha pubblicato la circolare con le indicazioni per le scuole. Le azioni saranno mirate e personalizzate per gli studenti del primo ciclo e per quelli del secondo ciclo d’istruzione. Se infatti i primi hanno potuto frequentare, nonostante la pandemia, prevalentemente le lezioni in presenza, i secondi hanno dovuto seguire le lezioni per lo più da remoto

Le attività di rinforzo e potenziamento si svolgeranno da giugno a settembre in tre fasi

Scuola d’estate, quali attività da giugno a settembre

Scuole primo ciclo

Difficoltosa appare la situazione degli alunni e degli studenti che nell’anno scolastico 2019/2020 hanno frequentato la prima classe di un nuovo grado di istruzione: i bambini al primo anno della primaria; gli studenti al primo anno di scuola secondaria di I grado. Sottolinea il ministero nella circolare.

I più piccoli non ancora autonomi nell’organizzazione del lavoro, dei tempi e dei materiali, nello svolgimento dei compiti e delle consegne, ancora legati al pensiero concreto, all’esperienza pratica, all’esempio, la proposta di attività per l’acquisizione delle abilità di lettura, scrittura e di calcolo in modalità a distanza può non essere stata sufficiente a impedire il rallentamento degli apprendimenti, soprattutto nei contesti particolarmente svantaggiati.

Gli studenti appena iscritti alle secondarie di primo grado, la didattica a distanza può non avere consentito di intervenire adeguatamente laddove vi fossero lacune, carenze, difficoltà pregresse.

Pertanto il ministero consiglia l’attivazione di interventi personalizzati e/o di gruppo, a compensazione di quanto è venuto a mancare durante il periodo del lockdown e parzialmente anche nell’anno scolastico in corso.

Il focus prioritario pare potersi incentrare sulle abilità di base in Italiano e Matematica per la scuola primaria e sugli apprendimenti di Italiano, Matematica e Lingua Inglese per la scuola secondaria di I grado.

Scuole secondo ciclo

Il perdurare della complessa situazione legata all’emergenza epidemiologica da Covid-19 ha avuto, anche nel corso del corrente anno scolastico 2020/2021, ripercussioni sull’ordinario svolgimento delle attività scolastiche. Gli studenti della scuola secondaria di II grado ha dovuto fare ricorso in maniera rilevante alla didattica a distanza.

Le iniziative per il primo ciclo si rendono ulteriormente necessarie – rileva il ministero -, ma declinate in relazione alla diversa classe di età.

Azioni attivabili:

  • Summer School e stage;
  • gruppi di apprendimento con tutoraggio di pari, di studenti universitari, di esperti o docenti;
  • imprese simulate;
  • simulazione di processi e situazioni complesse anche con l’utilizzo di software dedicati

La sezione dedicata sul sito del Ministero

L’avviso Pon per partecipare

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur