Scuola del SUD, Sportello (M5S): dispersione al 18,8%, 71,6% edifici senza agibilità e 61,% senza palestra

di redazione

item-thumbnail

L’Onorevole Gilda Sportello del M5S ha informato, tramite un post su FB, sull’incontro avuto con una delegazione di docenti della Campania, della Sicilia e dell’Abruzzo. 

Dati scuola del SUD

Nel corso dell’incontro sono state affrontate le problematiche della scuola meridionale, anche in seguito alla pubblicazione del rapporto Svimez.

Questi i dati relativi alle scuole del SUD:

  • 18,8% di dispersione scolastica
  • 71,6% scuole senza agibilità
  • 85,5% scuole senza mensa
  • 61,2% scuole senza palestra

Il Post

Ieri a Roma, insieme alla mia collega Lucia Azzolina, ho incontrato una delegazione dei docenti di Campania, Sicilia e Abruzzo.

Abbiamo ascoltato le rivendicazioni di insegnanti, le problematiche e la difficile condizioni di chi è stato costretto a lavorare lontano da casa e dalle proprie famiglie a seguito della riforma inspiegabilmente chiamata “la buona scuola”.

Il rapporto Svimez delle ultime ore racconta dati allarmanti che non possono essere ignorati. Al Sud quasi 1 alunno su 5 abbandona la scuola prematuramente. Il 71,6% degli edifici scolastici non ha il certificato di agibilità, l’85,5% è sprovvisto di una mensa e il 61,2% non ha una palestra dove gli alunni possano fare sport. In questa difficile situazione solo il 16% delle scuole riesce ad adottare il tempo pieno.

Dopo aver bloccato il regionalismo differenziato per la scuola e aver abolito la quota zero sugli asili nido il MoVimento 5 Stelle e i miei colleghi della commissione cultura stanno lavorando per migliorare le condizioni della scuola nelle regioni del Mezzogiorno, delle insegnanti, dei bambini e dei ragazzi.

Versione stampabile
soloformazione