Scuola chiude per maltempo: personale ATA non perde ferie autorizzate

di Giovanni Calandrino
ipsef

item-thumbnail

Lo scorso mese, in alcune regioni, le scuole sono state chiuse a causa del maltempo  con ordinanza specifica del Sindaco. Come ci si comporta per le ferie già autorizzate al personale ATA?

Le assenze per “chiusura scuola” non devono essere giustificate

Con la chiusura della scuola, disposta per eventi gravi e/o particolari (nevicate, alluvioni, trombe d’aria, elezioni politiche ecc .) si vieta l’accesso ai locali a tutto il personale e agli allievi.

Tali assenze, comprese quelle del personale ATA, non devono essere “giustificate” e dare origine a decurtazione economica o richieste di recupero.

Infatti il rapporto di lavoro del personale della scuola è di natura civilistica e obbligazionaria regolato dal Codice Civile e l’art.1256 precisa che “L’obbligazione si estingue quando, per una causa non imputabile al debitore (dipendente della scuola in questo caso), la prestazione diventa impossibile………”.

Le giornate di chiusura della scuola per cause di forza maggiore non possono essere giustificate tramite l’istituto ferie, dunque le giornate di fer22ie già autorizzate non devono essere decurtate.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione