“Scuola Belle”, servizi pulizia e manutenzione ai soggetti già destinatari dei contratti. Ecco le condizioni. Dal 2019 Convenzione-Quadro

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Tra gli emendamenti alla legge di Bilancio alla Camera uno riguarda il progetto “Scuole Belle”.

Con l’emendamento si prevede che l’acquisizione da parte delle scuole dei servizi di pulizia e degli altri servizi ausiliari, degli interventi di mantenimento del decoro e della funzionalità degli edifici scolastici, prosegue, con i soggetti già destinatari dei contratti e degli ordinativi di fornitura, sino al 30 giugno 2019, data dopo la quale sarà attivata la convenzione  prevista dal comma 3 della DDL (Bilancio).

La acquisizione suddetta è prevista per le regioni in cui la Convenzione quadro Consip sia stata risolta prima del 24 aprile 2017 o non sia mai stata attivata o siano scaduti i relativi contratti.

Il succitato comma 3 dispone che la Consip provvede all’espletamento delle procedure di gara tramite Convenzione-quadro, che va completata entro l’anno scolastico 2019/2020, prevedendo una suddivisone in lotti per aree geografiche.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief voglioinsegnare