Scuola anti-plastica: tutti con le borracce d’acciaio

Stampa

Tutti con le borracce d’acciaio per dire stop all’uso della plastica: è l’iniziativa del sindaco di Castiglione Cosentino, che mira alla salvaguardia dell’ambiente partendo proprio dalla scuola.

Un inizio anno scolastico decisamente ecologico a Castiglione Cosentino grazie alla decisione del primo cittadino, Salvatore Magarò, di regalare una borraccia d’acciaio ai bambini e ragazzini che frequentano le scuole primarie e medie del piccolo comune calabrese. L’iniziativa è volta a ridurre e combattere l’utilizzo della plastica a scuola, ma s’inserisce anche nella tendenza globale di tutela dell’ambiente.

Un’iniziativa simile, chiamata “Plastic free”, è partita anche nelle scuole di Arezzo, dove Nuove Acque ha consegnato le borracce ai giovani alunni. “I nostri studenti saranno facilmente sensibilizzati a un tema così importante come quello del riutilizzo e dell’abbandono del monouso, grazie alla diffusa consapevolezza che al costo di qualche vantaggio pratico si possono portare grandi” ha spiegato Paolo Nannini, presidente di Nuove Acque, ad Arezzo notizie.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia