Scuola “Alta borghesia”, M5S: bene cambio pagina web

WhatsApp
Telegram

Ha suscitato scalpore la vicenda della scuola di Roma che ha presentato i suoi plessi, dividendoli secondo il censo dei suoi studenti.

Il ministro Azzolina è intervenuta per esprimere il suo parere a favore dell’inclusività.

Anche il M5S ha scritto un comunicato a commento della vicenda.

“L’IC Via Trionfale di Roma ha da poco provveduto a modificare la presentazione dei propri plessi sul sito web: ci fa piacere, vuol dire innanzitutto che la prontezza con cui è intervenuta la nostra ministra Lucia Azzolina in difesa e per il rispetto del principio dell’inclusione è servita, e di questo la ringraziamo. L’episodio portato alla luce oggi da Leggo.it non era accettabile da nessun punto di vista e necessita di essere approfondito: evidenziare le differenze di estrazione sociale degli alunni, così come fatto dalla scuola romana, non solo è umanamente sconfortante ma ha l’effetto di legittimare una visione discriminatoria che a maggior ragione tra i banchi di una scuola pubblica deve essere bandita. Ci auguriamo di non dover più leggere simili, infelici, presentazioni”.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri