Scuola al Centro, Centemero (FI): bene apertura estiva, si estenda in tutta Italia

di redazione
ipsef

"L'apertura delle scuole in estate, che per primi abbiamo proposto già all'inizio di questa legislatura, è un'iniziativa importante, che ci auguriamo possa estendersi presto all'intero territorio nazionale. Le scuole possono e devono diventare uno spazio aperto e un luogo di crescita delle nostre ragazze e dei nostri ragazzi, con la partecipazione dei genitori e del territorio". 

"L'apertura delle scuole in estate, che per primi abbiamo proposto già all'inizio di questa legislatura, è un'iniziativa importante, che ci auguriamo possa estendersi presto all'intero territorio nazionale. Le scuole possono e devono diventare uno spazio aperto e un luogo di crescita delle nostre ragazze e dei nostri ragazzi, con la partecipazione dei genitori e del territorio". 

Lo ha detto la deputata e responsabile scuola e università di Forza Italia, Elena Centemero, durante il convegno 'Summer school' che si è svolto alla Camera.

"Nel periodo di sospensione delle lezioni, è importante che i ragazzi si misurino con un diverso e innovativo impegno formativo, che li coinvolga anche in forme di democrazia partecipata. Un ruolo crucciale lo hanno i Comuni e le parrocchie, che da anni operano per realizzare i centri estivi. La scuola deve essere un supporto per i soggetti più deboli nelle realtà disagiate nelle "periferie", ma anche lo spazio per coltivare i talenti delle studentesse e degli studenti. A tal fine sono cruciali l'efficienza e l'efficacia nella gestione delle risorse, il raccordo costante con gli enti locali e una valutazione finale del progetto per valorizzare le buone pratiche", ha concluso.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione