Anief: proroga Scuola 4.0. A breve l’avviso per le equipe territoriali. Le nostre proposte al Ministero

WhatsApp
Telegram

Si è svolto oggi un confronto tra il ministero dell’Istruzione e del Merito con le organizzazioni sindacali – tra cui l’Anief, rappresentata dal Dsga Alberico Sorrentino e dalla professoressa Daniela Rosano – sul PNRR Piano Scuola 4.0: l’Unità di Missione ha comunicato lo slittamento al 30 settembre come termine ultimo per l’individuazione dell’operatore economico; entro il 31 luglio sarà però necessario acquisire il CIG SIMOG della procedura prevalente. Entro oggi o al massimo nei prossimi giorni invece sarà pubblicato l’avviso per il rinnovo delle “equipe formative territoriali”.

“Abbiamo espresso le nostre proposte e segnalato le difficoltà riscontrate finora e ricevuto dall’Amministrazione rassicurazione che si provvederà a un monitoraggio delle criticità anche rispetto alla questione dell’organico insufficiente”, ha detto Daniela Rosano al termine dell’incontro.

LE PROPOSTE DEL SINDACATO

Le proposte Anief in merito al tema odierno sono diverse e articolate:

FORMALE ADOZIONE CIRCOLARE SULLA PROROGA:

Nonostante in occasione dell’incontro del 31 maggio sia stata annunciata la proroga al 31 luglio quale termine ultimo per l’individuazione dell’operatore economico nell’ambito del PNRR;

Visti i malfunzionamenti già di questi giorni delle piattaforme SIMOG e MEPA (unitamente all’aggiornamento di quest’ultimo programmato per il mese di luglio) si chiede di fissare quale termine ultimo il 31 ottobre stante le rendicontazioni e le chiusure dei progetti PON e STEM e onde evitare che l’avvio dell’anno scolastico già di per sé carico di adempimenti diventi ancora più complesso;

LIQUIDAZIONE CON ACCONTO PERVENUTO DEL PERSONALE INTERNO TRASFERITO:

Con la nota prot. 81370 del 05/06/2023 sono state effettuate le disposizioni di pagamento per l’erogazione della quota di anticipazione, pari al 50% delle risorse assegnate a ciascuna istituzione scolastica nell’ambito delle Azioni 1 e 2;

Si richiede pertanto la possibilità di formalizzare la possibilità di retribuire le prestazioni effettuate fino al 31 agosto 2023 il personale interno coinvolto nel PNRR che abbia ottenuto il trasferimento, senza dover attendere la conclusione del progetto;

SEMPLIFICAZIONE PIATTAFORMA FUTURA IN FASE DI RENDICONTAZIONE – POSSIBILITA’ DI PROCEDERE AL COLLAUDO PARZIALE DEI VARI LOTTI:

Atteso che ad oggi non è dato sapere il funzionamento complessivo della piattaforma FUTURA, si richiede la possibilità per le scuole di procedere al collaudo anche parziale del lotto senza dover attendere (come accade sulla piattaforma GPU) la consegna dell’ultimo dei beni ordinati.

In questo modo si garantirebbe una gestione più efficace ed il pagamento delle fatture associate prima delle scadenze delle stesse.

È necessario semplificare la fase di rendicontazione in termini di documentazione da allegare con particolare riguardo al possesso dei requisiti del DNSH

RIFLESSIONE SULLA BASSA PERCENTUALE DI RISORSE PNRR UTILIZZATE

Potrebbero essere molteplici le analisi connesse ad uno scarso utilizzo delle risorse fino ad ora impiegate.

Sicuramente una stagione di finanziamenti senza precedenti ha sommerso le scuole di attrezzature tecnologiche (e di adempimenti) senza che ad oggi sia presente personale adeguatamente formato (si pensi agli assistenti tecnici del primo ciclo in numero di 1000 unità).

Inoltre questo Ministero pure adeguandosi indubbiamente al circolare MEF n°4/2022 che vieta di porre a carico delle risorse del PNRR le spese amministrative, non ha tenuto conto del fatto che in altri Enti queste spese fondamentali vengono pagate attingendo ai propri bilanci.

È del tutto assente un riconoscimento per prestazioni di carattere straordinario com’è da considerarsi il PNRR nella sua complessità con ben 5 linee di investimento calate dall’alto sulle singole istituzioni scolastiche.

Appare di tutta evidenza, inoltre, che nell’attuale struttura amministrativa l’esistenza di un solo funzionario (laddove presente) in virtù della mancata attuazione del coordinatore finisce con ripercuotere sull’efficienza di tutti i processi ammnistrativi complessi oggi esistenti.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri