Scuola 0-6 anni, non si entra in classe con una temperatura superiore di 37.5°. Protocollo di sicurezza BOZZA

Stampa

Il Ministero ha inviato una bozza di protocollo di sicurezza ai sindacati, convocati per la giornata di oggi, 1 settembre, alle pre 10,30. Ecco le prime anticipazioni in merito all’ingresso nelle strutture.

Il protocollo ricalca per lo più il testo adottato lo scorso anno. Potrebbero esserci modifiche e soprattutto si attende di capire se il personale non assunto dal Ministero, dunque gli Asacom e i lavoratori delle mense, ad esempio, potranno entrare a scuola senza green pass o meno. Il nodo è però: “chi controlla tutto?”. Ci sarebbe la volontà di estendere il green pass agli operatori esterni ma bisogna capire ancora come verrà gestito il tutto.

Il soggetto che esercita le funzioni di Datore di lavoro dovrà informare chiunque entri nei locali del servizio educativo o della scuola circa le disposizioni delle Autorità anche utilizzando gli strumenti digitali disponibili.

In particolare, si segnala: 

  • l’obbligo di rimanere al proprio domicilio in presenza di temperatura oltre 37.5° o altri sintomi simil-influenzali e di chiamare il proprio medico di famiglia e l’autorità sanitaria;
  • il divieto di fare ingresso o di poter permanere nei locali laddove, anche successivamente all’ingresso, sussistano le condizioni di pericolo (sintomi simil-influenzali, temperatura oltre 37.5°, provenienza da zone a rischio o contatto con persone positive al virus) stabilite dalle Autorità sanitarie competenti;

 

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione