Scrutini: sciopero di un’ora. 5 giugno fiaccolata

di redazione
ipsef

Durante un incontro Flc-Cgil, Cisl scuola, Uil scuola, Gilda e Snals hanno stabilito la timeline delle prossime iniziative per contrastare il DDL Scuola che, approvato oggi alla Camera, dovrà ancora essere vagliato al Senato (domani sarà stabilito il calendario dei lavori). Il comunicato dei sindacati

Durante un incontro Flc-Cgil, Cisl scuola, Uil scuola, Gilda e Snals hanno stabilito la timeline delle prossime iniziative per contrastare il DDL Scuola che, approvato oggi alla Camera, dovrà ancora essere vagliato al Senato (domani sarà stabilito il calendario dei lavori). Il comunicato dei sindacati

L'iniziativa più eclatante, al momento, è quella dello sciopero di 1 ora nelle prime due giornate degli scrutini programmati nelle classi intermedie "nel rispetto delle norme, delle famiglie e degli studenti".

Intanto prosegue la mobilitazione con le iniziative sul territorio (assemblee, sit in, incontri con forze politiche) e una fiaccolata il 5 giugno in diverse piazze d'Italia.

I comunicati emanati dai sindacati subito dopo l'approvazione del provvedimento andavano in questa direzione, quella di proseguire le iniziative fino a quando le loro richieste non saranno accolte (ricordiamo che i sindacati incontreranno il Ministro lunedì 25 maggio)

Riforma. Commenti sindacati e politici ok alla Camera sul DDL

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione