Scontro nord sud per la gestione dei precari. Da Palermo a Trieste opposte soluzioni

di Lalla
ipsef

red – Tagli annunciati per l’anno scolastico 2010/11: 25.600. Quali le speranze per i docenti precari di poter avere, in continuità con gli anni precedenti, una nomina annuale (non nominiamo neanche le immissioni in ruolo)? Le notizie che giungono a livello regionale sono profondamente divergenti, infatti mentre il Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia chiede graduatorie su base regionale, il dirigente dell’USP di Palermo invita i docenti ad approfittare dell’occasione che potrà derivare dal ricevere incarichi dalle graduatorie del Nord, dal momento che nelle regioni del Sud le possibilità lavorative saranno sempre più ridotte.

red – Tagli annunciati per l’anno scolastico 2010/11: 25.600. Quali le speranze per i docenti precari di poter avere, in continuità con gli anni precedenti, una nomina annuale (non nominiamo neanche le immissioni in ruolo)? Le notizie che giungono a livello regionale sono profondamente divergenti, infatti mentre il Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia chiede graduatorie su base regionale, il dirigente dell’USP di Palermo invita i docenti ad approfittare dell’occasione che potrà derivare dal ricevere incarichi dalle graduatorie del Nord, dal momento che nelle regioni del Sud le possibilità lavorative saranno sempre più ridotte.

Il dirigente dell’USP di Palermo invita a considerare la possibilità di incarichi dalle graduatorie di coda nelle regioni del Nord

Friuli Venezia Giulia. Graduatorie insegnanti su base regionale

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione