Agevolazioni per docenti e Ata: treni, aerei, negozi e agriturismi a prezzi scontati. L’annuncio del ministro Valditara

WhatsApp
Telegram

In un’intervista al Giornale, il Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, ha svelato dettagli di un ambizioso pacchetto di iniziative destinate a rinnovare il mondo dell’educazione. L’obiettivo? Stabilire una partnership solida tra privati e istituzioni scolastiche, creando un ponte tra il mondo dell’istruzione e la società.

Al centro delle novità proposte da Valditara, troviamo l’introduzione del project financing. Questo strumento, tradizionalmente legato al mondo delle infrastrutture e degli investimenti, entra ora a far parte del panorama scolastico, segnando un passo in avanti nella modernizzazione del sistema educativo. La visione del Ministro è chiara: costruire un rapporto nuovo e più stretto tra scuola e società, andando oltre le tradizionali barriere e inaugurando una fase di collaborazione inedita.

Ma le novità non si fermano qui. Un altro aspetto saliente del progetto riguarda le convenzioni stipulate con enti e aziende di rilievo, tra cui Coldiretti, Italo, Ferrovie, Ita e Aeroporti di Roma. Grazie a queste collaborazioni, tutto il personale scolastico potrà beneficiare di sconti su treni, aerei, mezzi di trasporto, negozi e agriturismi.

Il comunicato del Ministero

“Tutto il personale che lavora nella scuola avrà sconti che andranno fino a un massimo del 30% su treni, aerei, negozi, agriturismi e mercati che aderiscono alle convenzioni sottoscritte tra Ministero, aziende e associazioni di categoria. Grazie alla forte sinergia fra istituzioni pubbliche e soggetti privati, contiamo di dare un segnale concreto di attenzione a chi lavora per il futuro dei nostri figli. Un’alleanza per la scuola”.

Queste le parole del Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, a proposito dell’attivazione, a partire da lunedì 9 ottobre, di un piano sperimentale di misure di welfare in favore di docenti, dirigenti scolastici, ausiliari, tecnici e amministrativi della scuola e personale del Ministero.

La misura coinvolge un milione e duecentomila persone che, tramite una sezione dedicata sul sito istituzionale del Ministero, potranno accedere alla fruizione agevolata di alcuni beni e servizi messi a disposizione grazie ad accordi stipulati dal Mim con Coldiretti, Italo, Ita Airways e Trenitalia, Aeroporti di Roma Fiumicino e Ciampino. Agevolazioni in particolare presso alcuni negozi, mercati e agriturismi che aderiscono alla convenzione sottoscritta dal Ministero con l’Associazione Coldiretti.

“È solo l’inizio, contiamo di coinvolgere nell’iniziativa altri soggetti privati così da estendere la rete degli acquisti agevolati”, ha detto Valditara.

La misura interessa tutto il personale in possesso del codice identificativo del Ministero dell’Istruzione e del Merito. Le informazioni operative sono disponibili sul sito del Ministero nell’area riservata al personale.

Leggi anche

“La scuola deve aprire ai privati”. L’annuncio di Valditara: “Project financing per costruire o ristrutturare edifici scolastici. Le aziende gestiranno i servizi”

WhatsApp
Telegram

Prova orale concorso docenti secondaria 1° e 2° grado: come affrontarla in maniera efficace. III edizione, con esempi e UdA