Sciopero studenti contro Salvini. Il Vicepremier al figlio”non andare in corteo”

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Venerdì 16 novembre gli studenti scenderanno in piazza contro il Governo e il progetto “Scuole sicure”.

“Scuole sicure”: 2,5 mln per prevenzione spaccio droga, progetti entro il 20/09. Circolare

Sullo sciopero è intervenuto il Ministro Salvini per questioni non politiche ma “familiari”, in quanto il figlio, come riferisce askanews.it, gli avrebbe chiesto cosa fare:

“Mi ha chiesto: papà che faccio? Io gli ho detto che era autorizzato a non andare a scuola, magari però senza andare in corteo perché se lo becca un giornalista magari papà non fa una bella figura”.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione