Sciopero scuola, alta conflittualità con 19 astensioni nel 2020. Il Garante degli Scioperi: “Rischio esplosione dei conflitti”

Stampa
Sciopero

Nella sua relazione annuale il Garante per gli scioperi mette in guardia dai rischi di un’esplosione dei conflitti, sottolineando che se nella situazione eccezionale del 2020 determinata dal Covid, l’azione di moral suasion è stata determinante, riducendo in gran numero le proteste nei servizi pubblici essenziali, ora serve ben altro.

Lo scorso anno infatti sono stati proclamati 1.473 scioperi contro i più di 2.300 del 2019 e ne sono stati realmente fatti 895 contro i 1.463 del 2019.

Adesso i lavoratori “non possono essere lasciati soli” a sopportare le conseguenze della crisi, afferma il presidente dell’Autorità Giuseppe Santoro Passarelli, che ricorda il valore della concertazione e come nonostante la perdita di autorevolezza, i corpi intermedi siano “l’espressione migliore delle identità collettive e sono necessari in una democrazia matura che riesca a trarre dalla fine della pandemia un’occasione di ripartenza”.

Nella Pubblica amministrazione, oltre ad uno sciopero nazionale del pubblico impiego, sono state effettuate altre 8 astensioni nei Ministeri (erano state 19 nel precedente anno). Nel 2020 sono state complessivamente 6 le astensioni nelle Università e Enti di ricerca e 19 nella Scuola (rispetto alle 12 e 29 del 2019).

Nel settore aereo, uno dei più colpiti dalla pandemia, gli scioperi di rilevanza nazionale proclamati sono stati complessivamente 68 (a fronte dei 147 proclamati nel 2019); nel trasporto ferroviario tra nazionali e locali, gli scioperi sono stati 24 rispetto ai 59 del 2019; 102 gli scioperi effettuati, rispetto ai procedenti 209 nel settore dell’Igiene ambientale; nel settore dei servizi e delle pulizie gli scioperi si sono dimezzati: 58, rispetto ai precedenti 127; mentre 62 nelle Regioni e autonomie locali (105 nel 2019).  Alta la conflittualità nel Settore Giustizia, con 21 astensioni degli Avvocati (36 nel 2019)

Stampa

Eurosofia: TFA SOSTEGNO VI CICLO, cosa studiare? Oggi alle 16.00 ne parliamo con gli esperti