Sciopero, norme e prassi. Cosa deve fare la scuola, con facsimile circolare da scaricare

Stampa

Lo sciopero nella scuola trova la sua regolamentazione attualmente nell’Accordo sulle norme di garanzia dei servizi pubblici essenziali e sulle procedure di raffreddamento e conciliazione in caso di sciopero del personale del Comparto Istruzione e Ricerca del 2 dicembre 2020 oltre che nella legge 146 del 1990.

Quali sono i servizi da considerare essenziali nelle istituzioni scolastiche?

Ai sensi della L. n. 146/1990, i servizi pubblici da considerare essenziali nelle Istituzioni scolastiche ed educative sono: istruzione scolastica, l’istruzione pubblica, con particolare riferimento all’esigenza di assicurare la continuita’ dei servizi degli asili nido, delle scuole materne e delle scuole elementari, nonche’ lo svolgimento degli scrutini finali e degli esami, e l’istruzione universitaria, con particolare riferimento agli esami conclusivi dei cicli di istruzione.

Quali sono i servizi essenziali da dover garantire in caso di sciopero?

Nell’ambito dei servizi essenziali è garantita la continuità delle seguenti presta … Questo ed altri contenuti su Orizzonte Scuola PLUS, riservato agli abbonati.

I contenuti della rivista: La Dirigenza scolastica. Rivista operativa per Dirigenti Scolastici, vicepresidi, collaboratori del DS e figure di staff

Scopri le opzioni di abbonamento

Vedi anche

La dirigenza scolastica. Anno 1 N. 2. Il nuovo regolamento contabile delle istituzioni scolastiche

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur