Sciopero clima giustificato, Moige: sì insieme ad azioni formative concrete

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Comunicato Moige – “L’iniziativa del ministro Fioramonti, di considerare giustificate le assenze per chi prenderà parte alle manifestazioni per il clima, riteniamo possa essere valida solo se inserita all’interno di una serie di azioni e contesti formativi concreti di autentica pratica di tutela dell’ambiente.

Come genitori auspichiamo che i nostri figli prendano coscienza, nella scuola dell’importanza di tutelare l’ambiente e di conservare in salute il nostro pianeta terra, sempre con realismo e senza ideologia.

Per favorire il consolidamento di una nuova cultura di tutela del pianeta, crediamo si debba coinvolgere la famiglia, con una maggiore attenzione alla scuola e ai media che hanno una funzione non secondaria nel plasmare i comportamenti dei giovani.

Auspichiamo che come frutto di questo evento si attuino, in stretta collaborazione con i genitori, sempre più concrete iniziative formative sulla tutela del pianeta e che vengano proposti inoltre, all’interno dei plessi scolastici, lavori miranti a ottimizzare il riscaldamento, provvedimenti per la limitazione della plastica, il rafforzamento dei trasporti scolastici e la messa in sicurezza degli edifici.

La tutela dell’ambiente non sia solo un venerdì dell’anno ma un approccio costante che deve rivoluzionare la scuola ogni giorno con provvedimenti concreti.” ha dichiarato Antonio Affinita direttore generale Moige-Movimento Italiano Genitori.

Sciopero clima, assenza giustificata: a decidere i Collegi docenti. Nota MIUR

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione