Uno sciopero ci costa 80 euro, ce e vuole uno unitario

Di
WhatsApp
Telegram

La richiesta giunge da Libero Tassella del gruppo Professione Insegnante, che fa i conti in tasca al personale della scuola che partecipa agli scioperi indetti dai sindacati.

La richiesta giunge da Libero Tassella del gruppo Professione Insegnante, che fa i conti in tasca al personale della scuola che partecipa agli scioperi indetti dai sindacati.

Se i docenti avessero dovuto partecipare a tutti gli scioperi indetti quest'anno avrebbero speso circa 400 euo cadauno.

Adesso, nuovamente divisioni tra i sindacati: giorno 1 dicembre sciopera la CISL a cui si è unito lo SNALS, il giorno 12  la CGIL,  che aveva già preannunciato uno sciopero il giorno 5 e la UIL, all’appello manca ancora l’altro sindacato autonomo, la FGU l’ex Gilda degli insegnanti,  che sceglie ambedue gli  scioperi di dicembre  quello del primo e quello del 12 dicembre. Insomma per il personale della scuola sarebbe un vero e proprio salasso.

Perché non uno sciopero unitario esclusivamente per la scuola? Questo l'invito, che in parte oggi è stato colto dalla Gilda che ha proposto per Gennaio uno sciopero unitario.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur