Sciopero 8 giugno, Donazzan: messaggio diseducativo

Stampa

L’assessore all’istruzione della Regione Veneto, Elena Donazzan, non condivide lo sciopero dei sindacati scuola previsto per lunedì 8 giugno: “Diseducativo”.

Mi sarei aspettata un sindacato che volesse tornare a scuola, che battesse i pugni per denunciare che per questo governo la scuola è stato l’ultimo dei suoi pensieri. Scioperare è il messaggio più diseducativo che si potesse dare in questo frangente, e non ci sono giustificazioni”, afferma Donazzan.

Visti i dati si poteva prospettare con tranquillità un rientro a scuola nel mese di giugno per gli studenti degli ultimi anni di tutte le scuole di ogni ordine e grado – continua Donazzan – si sarebbero così aiutate le famiglie nell’accudimento dei propri figli, anche economicamente visto che la scuola è già pagata. Non accetto si strumentalizzi il tema della sicurezza“.

Sciopero scuola 8 giugno, la circolare del Ministero. Sindacati al momento lo confermano

Stampa

Acquisisci 6 punti con il corso Clil + B2 d’inglese. Contatta Eurosofia per una consulenza personalizzata