Sciopero 5 maggio è costato 42milioni di euro. Funzione Pubblica: adesione 64,89% ma 67mila dipendenti assenti per altri motivi

di redazione
ipsef

618.066 aderenti allo sciopero su un milione di dipendenti. Queste le cifre fornite dal Dipartimento della Funzione Pubblica sullo sciopero del 5 maggio.

618.066 aderenti allo sciopero su un milione di dipendenti. Queste le cifre fornite dal Dipartimento della Funzione Pubblica sullo sciopero del 5 maggio.

La percentuale di adesione da parte di tutto il personale della scuola è quindi del 64,89%

A questi vanno però aggiunti i dipendenti assenti per altri motivi, che sono stati 67mila.

La conseguenza è stata che nella giornata del 5 maggio il totale delle trattenute effettuate sullo stipendo è stato di 42.331.340 euro

Non sappiamo se i dati forniti dalla Funzione Pubblica siano definitivi.

Nel dettaglio la trattenuta operata per ciascun dipendente

Il calcolo della media giornaliera definito da Dirigenti territoriali dell'Associazione ANQUAP fornisce le seguenti risultanze. 

  • media giornaliera docenti dell'istruzione primaria (compresi quelli dell'infanzia) € 64,41
  • media giornaliera docenti scuole medie di I° grado € 70,13
  • media giornaliera docenti scuole medie II° grado   € 68,93
  • media giornaliera personale Ata € 56,02

Con la seguente annotazione :

la media relativa ai docenti delle scuole secondarie di II° grado è minore di quella dei docenti delle scuole secondarie di I° grado poiché nelle “superiori” sono in servizio anche gli ITP.

Separatamente le due medie sono le seguenti :

  • media giornaliera docenti scuole “superiori” € 72,52
  • media giornaliera ITP € 65,33

La scuola dice no al DDL: adesione sciopero 70%, e mancano ancora 3.000 scuole

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione