Scienze della formazione primaria. Non si proroga il contratto a tutor con sede di servizio distante più di 20 Km da Palermo

Di
Stampa

red – Riceviamo la segnalazione di una singolare delibera del Consiglio del corso di studi in Scienze della formazione primaria che, riunitosi il 9 luglio 2014, ha ha deliberato di non prorogare l’incarico di tutor coordinatore agli insegnanti con una sede di servizio distante oltre 20 chilometri da Palermo.

red – Riceviamo la segnalazione di una singolare delibera del Consiglio del corso di studi in Scienze della formazione primaria che, riunitosi il 9 luglio 2014, ha ha deliberato di non prorogare l’incarico di tutor coordinatore agli insegnanti con una sede di servizio distante oltre 20 chilometri da Palermo.

I docenti interessati (18) stanno ricevendo in questi giorni una lettera dal Presidente del corso di laurea, in cui sono esposte le motivazioni, esclusivamente economiche.

"Durante l’a. s. 2014-15 il lei dovrebbe venire a sue spese a Palermo almeno 23 volte:

• 8 giorni per i laboratori che si svolgeranno dalle 14.00 alle 18.00
• 4 giorni per i laboratori che si svolgeranno dalle 9 alle 14.00
• 3 giorni per ricevere dai titolari degli insegnamenti indicazioni per la conduzione dei tre laboratori
• 2 giorni per la programmazione delle attività di tirocinio
• 2 giorni per attività di formazione e aggiornamento previste per i tutor coordinatori
• 1 giorno per l’esame annuale di tirocinio
• 1 giorno per l’esame quadriennale finale di tirocinio
• 1 giorno per l’esame di laurea
• 1 giorno per l’esame di abilitazione come insegnante di sostegno.

Inoltre le attività di tirocinio degli studenti che le sarebbero affidati, in numero compreso fra 15 e 29, dovrebbero essere compatibili con la presenza degli studenti stessi nelle aule del corso di studi alle ore 14.00 del mercoledì e del giovedì."

Solo se i docenti accetteranno tali condizioni, il contratto potrà essere loro prorogato per l’a.a. 2014/15.

I docenti interessati contestano innanzitutto il modello organizzativo che vincola lo studente ad espletare in due sole giornate il tirocinio e nelle stesse giornate frequentare in sede universitaria i laboratori didattici.

Questo potrebbe determinare uno spreco di competenze, costringendo gli studenit a scegliere scuole di Palermo ubicate vicino alla facoltà.

Stampa

Concorso STEM. Minicorso di inglese e informatica, simulatori disciplinari consulenze Skype. Nuovi percorsi rapidi, mirati e intensivi