Scienze della formazione primaria, esercitati con test anni precedenti

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Alcune Università mettono a disposizione i test degli anni precedenti in vista del test di ingresso a Scienze della formazione primaria per l’a.s. 2018/19, che si svolgerà il prossimo 14 settembre.

Il test per l’accesso a Scienze della formazione primaria

La prova consiste in 80 quesiti a risposta multipla e verte sui seguenti argomenti:

  • competenza linguistica e ragionamento logico;
  • cultura letteraria, storico-sociale e geografica;
  • cultura matematico scientifica.

Il tempo disponibile per la prova è di 150 minuti.

Sono inseriti in graduatoria coloro i quali superano la prova (con 55/80 nella prova).

Sono ammessi al corso di laurea un numero di candidati non superiore al numero di posti disponibili e messi a bando. L’ammissione avviene in base all’ordine di graduatoria determinato dal punteggi conseguito nella prova d’accesso e dall’eventuale punteggio attribuito alla certificazione linguistica.

Laurea abilitante per infanzia e primaria

Ricordiamo che il corso di laurea LM85bis della durata di 5 anni è abilitante all’insegnamento per infanzia e primaria e permette l’inserimento nella II fascia delle graduatorie di istituto.

Per quanto riguarda il reclutamento per l’assunzione a tempo indeterminato, è allo studio del Governo la modalità più idonea per contemperare anche i diritti dei docenti in possesso di diploma magistrale conseguito entro l’a.s. 2001/02.

I test degli anni precedenti

Università Calabria

Università Cagliari

Università Basilicata

Università Udine

Università Valle d’Aosta

Come iscriversi, le scadenze

Scienze della formazione primaria, bandi 2018. Scadenza domande

Versione stampabile
anief
soloformazione