Scientix, il portale europeo per lo scambio delle didattiche migliori nelle Stem

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Comunicato stampa – I docenti della comunità hanno lo scopo di aprire nuove prospettive per i ragazzi, attraendoli alle STEM e determinando per loro l’opportunità di un futuro di innovazione.

Il portale Scientix http://www.scientix.eu/ apre a queste possibilità in modo molteplice, fornendo agli insegnanti un archivio degli esiti di progetti didattici europei, molto spesso aperti alla prospettiva interdisciplinare. Queste risorse, facilmente consultabili, sono disponibili sul portale nella lingua originale, ma è possibile richiederne una traduzione in una delle oltre 30 lingue europee; inoltre il sito della comunità Scientix è in gran parte disponibile nella lingua italiana.

Il portale permette di creare contatti tra docenti, di far incontrare rappresentanti di progetti coinvolti in iniziative attive nell’ambito dell’educazione scientifica, offrendo la possibilità di nuove partecipazioni. Si può prendere parte a Webinar e Workshop in presenza, accedere ai video dei convegni Scientix e partecipare a Corsi moodle.

Nei Forum tematici si discute e si stimolano nuove iniziative, nel Blog Scientix si presentano le attualità nell’educazione scientifica in Europa, mentre nell’Osservatorio si raccolgono report di sintesi su varie tematiche STEM.

Il punto nazionale di contatto Scientix per l’Italia, l’INDIRE, sta già lavorando ad attività per l’incentivo delle STEM nella prossima fiera DIDACTA che si svolgerà a Firenze dal 18 al 20 ottobre 2018. E i numerosi ambasciatori italiani, del progetto europeo, stanno proponendo eventi di divulgazione orientati al rafforzamento della comunità, basata sulla condivisione e lo scambio proficuo, che attende il contributo di più insegnanti e operatori vocati all’educazione nel campo delle STEM e oltre.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione