Scatti di anzianità durante il precariato: nuova vittoria Anief a Modena

Stampa

Comunicato Anief – I precari della scuola sono stati ancora una volta tutelati dall’Anief con una nuova sentenza emanata dal Tribunale del Lavoro di Modena ottenuta dagli Avvocati Fabio Ganci, Walter Miceli e Irene Lo Bue che riconosce il diritto alla corresponsione degli scatti di anzianità ai docenti anche durante il periodo di precariato.

Marcello Pacifico (Anief) “Modificare il CCNL ed eliminare le discriminazioni è una priorità”. Ancora possibile preaderire gratuitamente allo specifico ricorso per il riconoscimento degli scatti di anzianità per i precari e al ricorso per il riconoscimento degli scatti preruolo anche per il personale già assunto a tempo indeterminato.

L’evidente discriminazione posta in essere a discapito dei lavoratori precari cui il Ministero non riconosce gli scatti di anzianità durante tutto il periodo di precariato in aperta violazione della Direttiva 1999/70/CE, infatti, continua a essere condannata in tribunale. Il Giudice del Lavoro di Modena, con una nuova sentenza ottenuta grazie alla professionalità dei legali Anief, non ha dubbi e condanna l’Amministrazione riconoscendo il diritto della ricorrente a percepire gli scatti di anzianità anche per il servizio svolto con contratti a termine. Ancora una volta, dunque, l’Anief ha ottenuto con azioni legali mirate il rispetto delle normative comunitarie e contribuito a ristabilire la legalità e il rispetto del lavoro svolto dai precari della scuola.

“Ci batteremo perché sia presto modificato direttamente il contratto collettivo nazionale – commenta Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief – e chiederemo di riconoscere la piena e integrale parità di trattamento stipendiale ai precari e a quanti hanno acquisito professionalità con contratti a tempo determinato. Il personale precario docente e ATA con contratti a supplenza breve e saltuaria, inoltre, ha pieno diritto anche a percepire la Retribuzione Professionale Docenti e il Compenso Individuale Accessorio. Anche questo chiederemo sia previsto a chiare lettere nel contratto nazionale”.

Per ulteriori informazioni e aderire al ricorso promosso dall’Anief per ottenere gli scatti di anzianità per il personale ancora precario, clicca qui.

Per ulteriori informazioni e aderire al ricorso promosso dall’Anief per ottenere gli scatti di anzianità preruolo per il personale già assunto a tempo indeterminato, clicca qui.

Stampa