Scatti di anzianità e fondo di istituto: taglio a funzioni strumentali, incarichi specifici ATA e ore eccedenti

Di
Stampa

red – Ieri al MIUR si è svolto un incontro interlocutorio (aggiornato al 24 gennaio) tra Ministero e sindacati circa i tagli da effettuare al fondo di istituto al fine di reperire i finanziamenti per il pagamento degli scatti di anzianità. 

red – Ieri al MIUR si è svolto un incontro interlocutorio (aggiornato al 24 gennaio) tra Ministero e sindacati circa i tagli da effettuare al fondo di istituto al fine di reperire i finanziamenti per il pagamento degli scatti di anzianità. 

Le riduzioni al fondo di istituto, secondo l’ipotesi presentata dal Ministero e ancora da approvare definitivamente, riguarderanno:

  1. le risorse annualmente destinate ai compensi per le ore eccedenti del personale insegnante di educazione fisica nell’avviamento alla pratica sportiva, che saranno ridotte di 23,47 milioni di euro per il 2012, 22 milioni di euro a decorrere dal 2013;
  2. le risorse destinate alle funzioni strumentali, che saranno ridotte di 23,47 milioni di euro nel 2012 e di 31,22 milioni di euro a decorrere dal 2013;
  3. le risorse annualmente destinate agli incarichi specifici del personale ATA, che saranno ridotte di 10,34 milioni di euro nel 2012 ed il 13,75 milioni di euro a decorrere dal 2013;
  4. le risorse annualmente destinate ai progetti relativi alle aree a rischio, che saranno ridotte di 10,14 milioni di euro per 2012 ed il 13,48 milioni di euro a decorrere dal 2013;
  5. le risorse destinate alle competenze accessorie del personale comandato, che saranno ridotte di 0,49 milioni di euro per il 2012 e di 0,64 milioni di euro a decorrere dal 2013;
  6. il fondo per l’istituzione scolastica di cui all’art. 4 del CCNL 23/11/2009, che sarà ridotto di 7 milioni di euro 2011, 138,91 milioni di euro 2012, 275,41 milioni di euro a decorrere dal 2013

La contrattazione di istituto che avverrà tra dirigenti e i rappresentanti sindacali dovrà, comunque, garantire:

  • un adeguato finanziamento delle attività di recupero delle scuole secondarie di secondo grado, comunque non inferiore a quanto attualmente destinato;
  • un adeguato finanziamento per i turni notturni, festivi e notturno/festivo del personale educativo dei convitti degli educandati, ad garantire l’attuale funzionalità dei relativi servizi;
  • con adeguato finanziamento per le ore eccedenti di insegnamento e per la sostituzione dei colleghi assenti, comunque non inferiore a quanto attualmente destinato.

Per quanto riguarda la ripartizione delle risorse per l’anno 2012/13

Funzioni strumentali

Dal verbale della seduta Leggiamo nella quota complessiva attribuita per le funzioni strumentali (pari a 76.567.580,67) sarà distribuita in base ai seguenti parametri per ogni istituzione scolastica:

  • Quota base spettante tutte le tipologie di scuola, esclusi convitti ed educanda di aria il euro 2.158,41 derivante da 19.868.139/il totale delle scuole
  • quota aggiuntiva spettante ad Ogni istituzione scolastica per ogni particolare complessità organizzativa varia euro 1.136.000 derivante dalla divisione di 9.047.122 per il numero di scuole con complessità presenti le complessità presenti considerazione sono: istituti comprensivi; istituti di istruzione secondaria di secondo grado; sezioni carcerarie, sezioni ospedaliere; CTP, corsi serali, convinti ed educandati;
  • quota spettante per la dimensione dell’istruzione scolastica con riferimento al numero dei docenti presenti nell’organico di diritto pari a euro 73,26, derivante dalla divisione di euro 47.652.319 per il totale dei docenti presenti nell’organico di diritto, compresi docenti di sostegno.

Incarichi specifici personale ATA

Per quanto riguarda il personale ATA, la somma stanziata per gli incarichi specifici è di euro 33.730.851 diviso per il totale dei posti in organico di diritto (esclusi DSGA e posti accantonati), pari ad una quota di euro 182, 94

Attività complementari di educazione fisica

Il finanziamento previsto sarà di euro 38.664.666 e viene così ripartito:

  • per i progetti di avviamento alla pratica sportivo ad ogni scuola è determinato una quota pari a euro 200,66 derivante dal totale diviso per il numero di classi di strutture secondarie in organico di diritto il pagamento delle risorse è subordinato all’effettiva attivazione dei progetti di avviamento alla pratica sportiva.
  • un’ulteriore quota da assegnare alle scuole, pari a euro 6.880 riguarderà i coordinatori delle attività sportive pari ad uno per provincia: 100

Ore eccedenti sostituzione colleghi assenti

L’importo assegnato sarà di euro 29.352.000 e sarà così distribuito:

  • alla scuola dell’infanzia primario una quota di euro 29,47 derivante dalla divisione di euro 9.120 per il totale dei docenti in organico di diritto
  • alla scuola secondaria una quota di euro 59,33 derivante dalla divisione di euro 20.232.000 per il totale dei docenti in organico di diritto

Indennità turno notturno-festivi 

La somma stanziata sarà di euro 849.000 destinata ai convitti nazionali ed educanti femminili per retribuire le indennità per turno notturno, festivo, notturno/festivo

  • La somma unitaria, divisa tra il totale educative in organico di diritto sarà di euro 402,68.

Varie

Tra i compensi vari una quota del fondo di istituto sarà destinata ad incrementare il fondo per retribuire le indennità di bilinguismo, di linguisti non che il compenso spettante per l’indennità di direzione al personale che sostituisce il DSGA

I sindacati (CISL Scuola, UIL Scuola, SNALS Confsal e GILDA Unams) hanno presentato una proposta alternativa (che vi linkiamo). Nella proposta si suggerisce di spalmare in prima battuta il pesante taglio (36,64%) del fondi contrattuali su due anni scolastici: sull’anno scolastico 2012/2013 e sul 2013/2014. Il MIUR ha ritenuto impraticabile tale soluzione perché cosi facendo si alterano i saldi di cassa, ma si è riservato l’invio di un quesito al MEF

La FLCGIL non ha firmato tale proposta alternativa, ma ha chiesto la cancellazione dei tagli, perchè "gli scatti sono un diritto e vanno ripristinati senza tagliare il salario accessorio".
Una strada alternativa indicata è quella del finanziamento tramite i tagli agli organici di questi anni, per i quali, il sindacato chiede una "esatta certificazione"

Il verbale della seduta con la distribuzione dei fondi 2012/13

Ipotesi ccnl scuola per il reperimento delle risorse per il ripristino degli scatti di anzianita

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia