Scatti di anzianità e FIS, incontro al MIUR: recuperare 350 mln di euro. ANP: “attacco all’autonomia delle istituzioni scolastiche”

Di
WhatsApp
Telegram

red – Ieri, i sindacati hanno incontrato il MIUR ed hanno affrontato, tra i vari argomenti, anche la questione legata al pagamento degli scatti di anzianità

red – Ieri, i sindacati hanno incontrato il MIUR ed hanno affrontato, tra i vari argomenti, anche la questione legata al pagamento degli scatti di anzianità

Confermate le nostre anticipazioni di giorno 21 settembre

L’onere finanziario per il recupero dell’anzianità dell’anno 2012 ai fini della progressione di carriera ammonta a circa 350 milioni di euro.

Nella riunione di ieri è stato presentato ai sindacati un prospetto che riassume le somme del fondo non utilizzate dalle scuole che ammontano, alla data del 31 agosto 2013, ad oltre 270 milioni di euro (confermando quanto da noi rappresentato) ed una ipotesi acconto sulle risorse del fondo per l’anno 2013/14.

Parte dei fondi sarà pescata dalle risorse disponibili a seguito dei tagli di questi anni e la commissione di certificazione MEF – MIUR si riunirà nei primi giorni di ottobre.

Sulla faccenda era già intervenuta l’ANP, l’Associazione Nazionale Presidi, preoccupata per la tempistica di assegnazione dei fondi alle scuole.

"Come l’anno scorso – scrivono in un comunicato – il fondo di istituto rischia di essere distribuito a consuntivo. Sempre che ci siano le risorse".

Un ulteriore taglio del MOF viene visto dall’associazione come "grave pregiudizio della possibilità di remunerare il personale docente e ATA più impegnato". Senza parlare dell’autonomia scolastica che sarebbe colpita duramente.

L’ANP chiarisce: "non si intende qui porre in discussione – si legge nel comunicato – il diritto del personale al riconoscimento economico in funzione dell’anzianità di servizio, […]ma affermare il principio della necessità della leva dell’incentivo economico ai fini della migliore gestione."

 

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur