Scatti di anzianità. Domani all’ARAN trattative per recupero 2012. Resta buco 2013

WhatsApp
Telegram

red – Domani presso l’ARAN, le Organizzazioni sindacali inizieranno l’apertura del recupero degli scatti di anziantià 2012. Vediamo quali cambiamenti attendono gli stipendi di chi "scatterà".

red – Domani presso l’ARAN, le Organizzazioni sindacali inizieranno l’apertura del recupero degli scatti di anziantià 2012. Vediamo quali cambiamenti attendono gli stipendi di chi "scatterà".

Si tratta di un accordo previsto dal Decreto salva-scatti che accantona 120milioni di euro dei risparmi certificati dal Ministero dell’Economia e provenienti dal risparmio, corrispondente al 30%, proveniente dai tagli Gelmini-Tremonti, in vista dell’accordo per il recupero della somma dal Fondo di istituto.

Il tempo limite per l’accordo è stato fissato a giugno. Nel comma 3 del decreto si legge che se non ci sarà accordo all’ARAN, il Ministero dell’economia utilizzerà i 120 mln di euro per la copertura degli scatti che erano stati ritirati per effetto del DPR 122 del 2013. Si tratta dei famosi 150 euro. Scatti poi restituiti grazie al Decreto

Domani inizierà l’iter all’ARAN e salvo intoppi il peggio dovrebbe essere scongiurato.

Manca ancora, nella restituzione degli scatti stipendiali bloccati in questi anni dai precedenti governi, il buco del 2013. Infatti, viene ripristinata la progressione economica per anzianità prevista dal contratto vigente, ma viene per tutti rallentata per il mancato riconoscimento del 2013. Per il loro recupero sindacati hanno già avanzato delle ipotesi, utilizzare i residui dei fondi di istituto non spesi dalle scuole. Ma questo è un altro capitolo.

Vediamo cosa avverrà nella busta paga degli interessati alla progressione di carriera 2012.

Docenti

ATA

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur