Scadenze. Ultimo giorno per gli operatori scolastici di autocertificare le vaccinazioni, Giornata della Tolleranza

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Le scadenze di oggi riguardano l’autocertificazione vaccinale, versamenti, prestato servizio, Giornata della Tolleranza

Autocertificazione vaccinale per operatori scolastici

Gli operatori scolastici, sanitari e socio-sanitari devono presentare agli istituti scolastici  la propria situazione vaccinale.

La dichiarazione va presentata entro tre mesi dalla data di entrata in vigore della legge, ossia entro il 16 novembre 2017, come indicato dalla Circolare ministeriale.

Vaccini, docenti ed ATA dichiarazione situazione vaccinale entro il 16 novembre. Modello Miur 

Versamenti

Entro tale data (tramite modello F-24EP) devono essere effettuati i seguenti versamenti:
imposta IRAP sui compensi corrisposti ad ottobre 2016;
IVA mensile per le istituzioni scolastiche con gestioni economiche (convitti, lavorazione conto terzi, azienda agraria, azienda speciale);
contributi INPS-Gestione Separata per collaborazioni coordinate e continuative relative ad ottobre 2016;
ritenuta d’acconto su liquidazioni ad estranei la pubblica amministrazione

Prestato servizio

Entro tale data deve essere comunicato al SIDI il “prestato servizio” del personale supplente in carico (per i contratti ancora aperti nel mese corrente)

Giornata Internazionale per la Tolleranza”, con attività dirette sia alle istituzioni scolastiche sia ad un pubblico più vasto. La giornata è stata istituita nel 1996 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite con la premessa, tra l’altro, “che la tolleranza deve essere insegnata, nutrita e comunicata; per questo l’educazione, dentro e fuori la scuola, è essenziale per rafforzarla e per combattere, al contempo, l’odio e la discriminazione”

Scadenze del mese

Scadenze

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione