Scadenze. Oggi le scuole devono presentare il prestato servizio dei supplenti

Stampa

Le scadenze di oggi riguardano l’INPS, il prestato servizio e versamenti vari.

Denuncia INPS
Le scuole devono presentare all’Inps la denuncia telematica del modello DM10/2 .
Il saldo del DM10 va versato entro il 16 del mese successivo al periodo al quale si riferisce il DM10 stesso. Se il termine di versamento scade di sabato o in un giorno festivo, il pagamento si effettua nel giorno non festivo immediatamente successivo.

Versamento ritenuta d’acconto personale esterno alla P.A.
Le scuole devono effettuare il versamento della ritenuta d’acconto sui compensi liquidati al personale esterno alla P.A.
Devono inoltre versare : imposta IRAP sui compensi corrisposti a febbraio 2015;
IVA mensile per le istituzioni scolastiche con gestioni economiche (convitti, lavorazione conto terzi, azienda agraria, azienda speciale);
contributi INPS-Gestione Separata per collaborazioni coordinate e continuative relative a febbraio 2015.

Prestato servizio
Entro tale data deve essere comunicato al SIDI il
“prestato servizio” del personale supplente in carico (per i contratti
ancora aperti nel mese corrente)

Versamenti vari
Entro tale data (tramite modello F-24EP) devono essere effettuati i seguenti versamenti: imposta IRAP sui compensi corrisposti ad agosto 2016; IVA mensile per le istituzioni scolastiche con gestioni economiche (convitti, lavorazione conto terzi, azienda agraria, azienda speciale); contributi INPS-Gestione Separata per collaborazioni coordinate e continuative relative ad agosto 2016; ritenuta d’acconto su liquidazioni ad estranei la pubblica amministrazione

scadenze ed eventi

Stampa

Dattilografia + ECDL: 1,60 punti per il personale ATA a soli 160€!