Scadenze. Mobilità seconda fase scuola infanzia e primaria: oggi i movimenti, cosa accadrà dopo

di redazione
ipsef

Oggi si pubblicano i risultati dei movimenti della seconda fase per i docenti della scuola d'infanzia e primaria.

Oggi si pubblicano i risultati dei movimenti della seconda fase per i docenti della scuola d'infanzia e primaria.

La seconda fase riguarda i trasferimenti interprovinciali, che vengono fatti su ambito territoriale e solo in parte su scuola mantenendo la titolarità.

Per poter controllare su istanze la destinazione dell'ambito, è necessario cliccare su nuova mobilità, come spiegato in questo articolo.

Conosciuto il proprio ambito, si hanno poi 3 opzioni: o rispondere agli avvisi dei dirigenti scolastici e caricare quindi il proprio CV su Istanze, possibile anche autocandidarsi con una mail ai dirigenti delle scuole dove si vorrebbe insegnare, oppure aspettare che sia l'USR di destinazione a mandare in una scuola d'ufficio. 

Quali sono le prossime scadenze per i docenti d'infanzia e primaria? 

Dal 29 luglio prossimo i dirigenti scolastici possono pubblicare gli avvisi, che contengono anche la scadenza per l'invio delle candidature.

Dal 29 luglio al 4 agosto i docenti possono inserire i loro CV su istanze on line.

Entro il 18 agosto ci sarà l'individuazione dei docenti da parte delle scuole.

Dopo tale data parte la seconda fase, in cui cominceranno le assegnazioni d'ufficio da parte dell'USR per i docenti che non saranno individuati da nessuna scuola. 

Chiamata diretta, linee guida: chi riguarda? Cosa fanno le scuole, cosa i docenti. Dal curriculum al colloquio, la nostra guida

scadenze ed eventi

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione