Sbrollini (IV): Inaccettabile contratti Covid non pagati, Gualtieri intervenga

Stampa

“È davvero inaccettabile che a causa di controversia tra il Mef e il Miur trentamila docenti e personale Ata siano ancora senza stipendio.

Si tratta di insegnanti e collaboratori scolastici messi sotto contratto breve per fare fronte alle emergenze covid che lavorano gratis da ottobre. Molti di loro si trovano già in una fragile posizione economica poiché interrompendo la Naspi e altri strumenti di sostegno o sussidio nei periodi di disoccupazione non hanno più entrate”.

Lo afferma Daniela Sbrollini, senatrice di Italia Viva, che ha presentato un’interrogazione al Ministro dell’ Economia Gualtieri affinché intervenga rapidamente per ‘sanare un’incomprensibile rigidità burocratica che impedisce a chi lavora di essere pagato regolarmente’.
Non possiamo accettare supinamente che, anche in questo caso, quel che non uccide il Virus lo affossi la burocrazia”, conclude.

Stipendio, organico COVID può ancora rientrare nella emissione speciale del 25 gennaio. Nota Ministero

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur