Sbrollini (Italia Viva): “Inaccettabile non riaprire le scuole. Agli studenti è stato tolto un anno di emozioni e di vita”

Stampa

”La protesta che ieri ha visto insieme nelle piazze ragazzi, genitori, insegnanti, bimbi e nonni é anche la nostra protesta e deve avere una risposta. Ci sono stati momenti in cui si è pensato di riaprire tutto. Tutto meno che le scuole. Questo è davvero inaccettabile”.

Lo afferma la senatrice di Italia Viva, Daniela Sbrollini, capogruppo commissione istruzione e cultura del Senato.

”La scuola è un diritto, sempre, ed ogni sforzo va fatto per garantire la ripresa delle lezioni in presenza perché la Dad aumenta a dismisura le disparità sociali degli studenti ai quali è stato tolto un anno di relazioni, di emozioni, di vita. Ora basta”, conclude.

Stampa

Il nuovo modello di PEI, Eurosofia avvia un nuovo percorso formativo. Primo incontro il 28 aprile