SBC: in ruolo con retroattività giuridica subito su posti vacanti di Quota 100

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Comunicato Scuola Bene Comune – In ruolo con retroattività giuridica subito sui posti vacanti per Quota 100 e su quelli non attribuiti per mancanza di aspiranti in graduatoria.

La proposta inviata ieri da S.B.C. ai Sindacati della scuola e alle Forze politiche sull’immissione in ruolo con retroattività giuridica 1.9.2019 sul 50% dei posti vacanti per Quota 100 e sul 100% dei posti autorizzati dal Mef nel luglio scorso per il corrente anno scolastico e non attribuiti per esaurimento delle graduatorie, costituisce un elemento di novità da inserire nel D.L. da approvare dal C.d.M ad integrazione dello schema concertato con i sindacati il primo ottobre scorso ovvero in sede di conversione in Legge da parte del Parlamento dello stesso Decreto nei successivi 60 giorni.

È appena il caso di ricordare che una parte della proposta di S.B.C. (immissione in ruolo con retroattività giuridica ad ottobre/novembre sul 50% dei posti vacanti per cessazione dal servizio Quota 100) é la medesima di quella contenuta nell’interrogazione parlamentare dell’On. Lucia Azzolina all’ex Ministro Marco Bussetti.

Si precisa infine che la proposta di S.B.C., che prevede la stabilizzazione dei docenti già da quest’anno, con decorrenza giuridica 2019/20 non prevede alcuna spesa aggiuntiva da parte dello Stato.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione