Sasso: massimo impegno per proroga contratti Covid ATA. Al lavoro per adeguare stipendi docenti

WhatsApp
Telegram

“Massimo impegno da parte mia e di tutto il ministero dell’Istruzione per far rientrare i lavoratori amministrativi, tecnici e ausiliari nella proroga del personale aggiuntivo delle scuole, il cosiddetto organico Covid. Senza un intervento risolutivo, tra meno di un mese e mezzo decine di migliaia di lavoratori vedranno scadere il loro contratto e il sistema scolastico del Paese rischia di bloccarsi. Si tratta di una questione della massima urgenza, che tocca direttamente il futuro di tante persone e il corretto svolgimento delle attività didattiche nei nostri istituti”.

Lo dichiara Rossano Sasso, sottosegretario del ministero dell’Istruzione.

“La Legge di Bilancio ha previsto fondi per prorogare fino a giugno 2022 solo l’organico relativo agli insegnanti, ma siamo al lavoro affinché il provvedimento venga rafforzato nel corso del passaggio parlamentare, includendo il personale ATA. Non possiamo permetterci di paralizzare le scuole dopo tutti gli sforzi fatti e le risorse investite per riportare in presenza i nostri studenti. Anche per ciò che riguarda l’adeguamento degli stipendi degli insegnanti – sottolinea Sasso –, sono fiducioso in una soluzione positiva: tra il Governo e le rappresentanze sindacali si è avviata un’interlocuzione proficua che, speriamo in tempi rapidi, potrà portare risultati concreti”.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito