Sasso (Lega), ultimo giorno? Azzolina non renda incubo anche inizio prossimo anno

di redazione

item-thumbnail

“Invece di arrovellarsi su come festeggiare l’ultimo giorno di scuola, il viceministro Ascani faccia qualcosa: eviti che il ministro Azzolina renda un incubo anche il primo giorno del prossimo anno scolastico.

Senza docenti assunti e stabili nelle nostre classi, senza regole chiare sulla riapertura, senza una riorganizzazione della nostra edilizia scolastica, con il 33 per cento dei nostri studenti che ancora subisce il divario digitale, alunni e famiglie hanno poco da festeggiare.

Mancano tre mesi alla riapertura delle scuole. La maggioranza non perda altro tempo e si concentri sui problemi: alcuni imputabili all’emergenza, altri all’incapacità di Azzolina”.

Così il deputato della Lega Rossano Sasso, componente della commissione Cultura, Scienze e Istruzione della Camera.

Versione stampabile
Argomenti:

soloformazione