Sasso (Lega): riaprire graduatorie e subito piano straordinario per stabilizzazione precari

di redazione

item-thumbnail

Si è svolta ieri sera la mia interpellanza urgente in Aula, sull’aggiornamento e l’inserimento nelle graduatorie di Istituto.

“Ministro Azzolina assente, presente il sottosegretario De Crisrofaro, in evidente difficoltà tra quanto ha dichiarato alla stampa e cioè di essere favorevole all’aggiornamento, e quanto dichiarano M5s e Ministro Azzolina.

Sull’argomento precari, nella maggioranza si sta aprendo qualcosa di più di una semplice discussione.
Prevedo sorprese per quando il decreto arriverà per la discussione e la votazione in Aula, e quando si discuterà la nuova proposta della Lega sui precari.

Oltre all’aggiornamento ed all’inserimento nelle graduatorie d’Istituto, ho infatti ufficializzato in Aula che la Lega presenterà una risoluzione per un piano di stabilizzazione dei precari.

La madre di tutte le battaglie politiche sulla scuola.

Vediamo se dalla maggioranza daranno un seguito alle nostre proposte.
Con l’emergenza che stiamo affrontando verranno spesi miliardi e miliardi di euro per la ricostruzione della nostra nazione, la Azzolina dia un senso al suo lavoro, fino ad oggi assente, e chieda che una parte di questi soldi venga utilizzata per la scuola.
Altrimenti faccia come il suo predecessore, si dimetta e recuperi un briciolo di onestà intellettuale.

La Lega non consentirà che in un periodo come quello che stiamo vivendo, si aggiungano decine di migliaia di disoccupati a settembre”

Così in una nota il deputato pugliese della Lega Rossano Sasso, membro della Commissione Cultura della Camera dei Deputati.

Versione stampabile
Argomenti:

soloformazione