Sasso (Lega): linee guida Cts sono irrealizzabili. Chi copre costi mascherine?

Stampa

“Le linee guida del comitato tecnico scientifico, relative alla riapertura delle scuole, sono semplicemente irrealizzabili”

“Impossibile realizzare il distanziamento di un metro tra i banchi nelle nostre attuali aule, con una media di 25 alunni per classe.
Gli spazi non sono sufficienti, né lo sono i soldi stanziati per rinnovare la nostra edilizia scolastica.

Sull’obbligo delle mascherine, la domanda che le famiglie si pongono è: chi copre i costi? 8 milioni di studenti, che devono usare almeno 2 mascherine durante 5 ore di lezione, dovranno usare dunque 16 milioni di mascherine al giorno. Al costo previsto di 50 centesimi cadauna, si traducono in 8 milioni di euro al giorno.

I 331 milioni stanziati per il capitolo sicurezza nella scuola, che riguardano varie voci (edilizia, dpi ecc.) sono evidentemente insufficienti.
Alla fine si teme che il costo delle mascherine possa finire sulle famiglie, dove in un periodo di crisi del genere, anche poche decine di euro possono fare la differenza.

Ma dove la parola caos prende forma, è quando le linee guida parlano di
Ingressi scaglionati e differenziati.
Con mamme e papà che devono timbrare il cartellino alle 8.30 e magari l’ingresso del bambino è posticipato dalle abituali 8.15 alle 8.45, ci saranno problemi organizzativi seri.

Ogni dirigente scolastico che avrà letto le linee guida, starà già immaginando il peggio davanti ai cancelli della propria scuola.
La Lega ha chiesto da tempo di potenziare gli investimenti per la nostra edilizia scolastica, prevedendo ambienti scolastici diversi, adeguati alle nuove esigenze, diminuendo il numero degli alunni per classe ma garantendo l’accesso a tutti, superando la follia della didattica a distanza per 3 giorni e la didattica in presenza per gli altri 3, ed utilizzando magari la didattica esperienziale.
Se a questo si aggiunge il disordine totale su precari, graduatorie, assunzioni e concorsi, legiferato attraverso il Decreto Scuola,
il quadro definitivo è chiaro: a settembre sarà caos”.

Così in una nota il deputato della Lega e membro della Commissione Cultura della Camera dei Deputati Rossano Sasso

Stampa

Eurosofia: Analisi Comportamentale Applicata (ABA) tra i banchi di scuola. Non perderti questa grande opportunità formativa