Sasso (Lega): entro settembre solo 330 mln, come si fa a rifare scuole e assumere personale?

WhatsApp
Telegram

“Dalla Azzolina sempre più in difficoltà, ancora promesse, parole in libertà e numeri buttati a caso”.

“Dopo aver sparato cifre mai viste prima per la scuola, e che continuano a non vedersi perché dei 2,5 miliardi di euro previsti nel decreto Rilancio, solo 330 milioni dovrebbero arrivare entro settembre, adesso è la volta della promessa di un ulteriore miliardo.

Con tutti questi ipotetici soldi, il Ministro dell’Istruzione promette di rifare le scuole, comprare banchi ed assumere più personale.
La Azzolina le spara sempre più grosse, fuggendo però dalla realtà dei numeri: 330 milioni stanziati per il 2020 vogliono dire poco più di 6000 euro per gli oltre 50.000 istituti scolastici presenti sul territorio nazionale.
Come farà con questi pochi spiccioli a realizzare tutto quello che sta promettendo?

La scuola è troppo importante, servono serietà e capacità, soprattutto in una fase così delicata come quella della riapertura a settembre.
La comunità scolastica ha bisogno di una programmazione seria e non improvvisata, dalla Azzolina solo “faremo, vedremo, provvederemo”, mai un “abbiamo fatto. Per lei si avvicina inesorabilmente la campanella dell’ultima ora”.

Così in una nota il deputato della Lega Rossano Sasso, membro della Commissione Cultura ed Istruzione della Camera dei Deputati.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur