Sasso (Lega): “Emendamento per dotare le scuole di impianti di aerazione. Basta lacrime di coccodrillo di Azzolina”

Stampa

Il deputato della Lega, Rossano Sasso, in una nota, torna ad attaccare la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina.

“Sulla riapertura delle scuole e sulle doglianze del Ministro sulla didattica a distanza assistiamo a lacrime di coccodrillo della Azzolina. La Dad non ha mai funzionato per un terzo dei nostri studenti, e per molti altri ha funzionato a singhiozzo. Se fosse davvero preoccupata, il Ministro Azzolina avrebbe accolto uno dei nostri suggerimenti che sin dal mese di Marzo le abbiamo dato”.

Sasso, poi, rilancia tre idee per garantire maggiore sicurezza nelle scuole:

1) impianti di aerazione nelle classi, ai fini della prevenzione del contagio tramite aerosol;
2) dimezzamento numero alunni per classe, per garantire maggiore distanziamento;
3) tamponi antigenici rapidi nelle scuole.

Poi annuncia la presentazione di alcuni emendamenti: “Se proprio ci tiene alla didattica in presenza, agisca concretamente e chieda al M5S di appoggiare gli emendamenti a mia firma. Li faccia suoi, sono disposto a ritirare la firma e a votare quelli di chiunque altro, purché si agisca per il bene della nostra comunità scolastica. Studenti e docenti sono stanchi delle chiacchiere della Azzolina”.

SUB-EMENDAMENTO SASSO

Stampa

Concorso STEM. Minicorso di inglese e informatica, simulatori disciplinari consulenze Skype. Nuovi percorsi rapidi, mirati e intensivi