Sasso: “Inaccettabili le ingerenze dei docenti sullo status vaccinale degli alunni”

WhatsApp
Telegram

“Concordo pienamente con il Garante dei minori di Trento e con le associazioni di genitori che hanno sollevato il problema. In nessun provvedimento varato dal Governo si prevede che un insegnante o un dirigente scolastico possa chiedere a uno studente di dichiarare il suo status vaccinale”.

Così all’Adnkronos il sottosegretario all’Istruzione Rossano Sasso, aggiungendo: “Siamo felici che i ragazzi stiano aderendo con percentuali assai alte alla campagna di immunizzazione, ma non è accettabile alcuna ingerenza su scelte personali o familiari così delicate. Come ministero dell’Istruzione saremo attentissimi a contrastare e reprimere qualsiasi episodio che possa configurarsi come una discriminazione nei confronti di uno o più studenti”.

Green pass e vaccini, pressioni dei docenti sugli studenti non vaccinati sull’utilizzo della mascherina: scoppia il caso a Trento

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur